Depuriamoci!….la Vellutata di carciofi

Stampa

Eccoci di nuovo qui, dopo le lunghe festività natalizie, più riposati, con più energie per riprendere le attività di tutti i giorni e, per alcuni di voi, anche con qualche chilo in più per via degli eccessi tipici di questi giorni.

Proprio per questo oggi ho pensato di proporre un piatto depurativo “LA VELLUTATA DI CARCIOFI”, per aiutare il nostro fegato a ripulirsi dopo averlo caricato di lavoro nei giorni passati.

Questa vellutata è ottenuta dalle foglie e dai gambi che noi solitamente buttiamo. Un modo per non buttare la parte più preziosa di questa pianta. I gambi inoltre, se puliti della parte esterna, hanno anche un ottimo sapore crudi conditi con limone, olio e sale.

Non gettare l’acqua di cottura! Bevila per depurarti!

 

Il carciofo e le sue proprietà

Il carciofo è ormai noto per contribuire al benessere del nostro organismo e soprattutto a prevenire diverse malattie. Vediamo insieme alcune delle numerose proprietà di questo alimento.

  • Antiossidante: tra tutte le verdure il carciofo possiede il più alto livello di antiossidanti come i polifenoli (quercetina e rutina), la vitamina C, la vitamina A, la vitamina E ed i flavonoidi. È stato dimostrato che i flavonoidi hanno proprietà preventive nei confronti del tumore al seno.
  • Depurativo epatico: il fegato è di sicuro l’organo che trae i maggiori benefici dalle proprietà del carciofo. La cinarina, un acido presente anche nelle foglie, favorisce la diuresi e la secrezione biliare (la cottura distrugge i principi attivi e per questo motivo è meglio consumare il carciofo crudo)
  • Digestivo diuretico:  il carciofo ha proprietà digestive e diuretiche
  • Abbassa il colesterolo: grazie alla presenza di cinarinainulina,  il carciofo permette di abbassare i livelli di colesterolo.
  • Fonte di potassio:il carciofo è anche una buona fonte di potassio, un minerale molto importante che aiuta l’organismo a regolare gli effetti del sodio in eccesso che, come sappiamo, porta un innalzamento della pressione sanguigna.
  • Salute del cervello: i carciofi sono fonte di vitamina K, dimostratasi importante nella protezione del nostro cervello da danni neuronali e dalla degenerazione cerebrale. Un alimento ottimo per la prevenzione dell’Alzheimer e della demenza negli anziani.
  • Per le ossa: la vitamina K aiuta anche nella formazione delle ossa e nel mantenimento della loro salute.

 

Visto cosa di offre madre natura per proteggerci dalle malattie? Integrate quindi i carciofi nella vostra alimentazione se non lo avete ancora fatto.

 

Valori nutrizionali - Vellutata di carciofi

Valori nutrizionali – Vellutata di carciofi

 

Ingredienti per due persone:

  • Foglie e gambi di 5 carciofi
  • 2 patate medie
  • 1 cipolla dorata grande
  • 2 cucchiai d’olio
  • Sale q.b.

Preparazione:

  1. Lava le foglie e i gambi e pela le patate e la cipolla
  2. Taglia a piccoli pezzi i gambi e a pezzi grossolani le patate e la cipolla
  3. Metti in pentola a pressione, le foglie di carciofo, i gambi, le patate e la cipolla con un bicchiere e mezzo d’acqua
  4. Lascia cuocere per 30’ circa dal primo fischio, ricordandoti di abbassare la fiamma
  5. A cottura terminata, metti da parte le patate, la cipolla e i gambi
  6. Frulla le foglie con un po’ d’acqua di cottura
  7. Setaccia le foglie frullate con un colino a maglie non troppo strette per ottenere una crema di carciofi
  8. Frulla poi le patate, i gambi, le cipolle con l’olio crudo e un pizzico di sale
  9. Aggiungi la crema ottenuta dalle foglie e frulla ancora
  10. Servi la crema calda oppure tiepida con un filo d’olio crudo in superficie

 

 

Se questa ricetta ti è piaciuta condividila pure con i tuoi amici e buon appetito!