Sensi di colpa dopo Pasquetta? 3 passi fondamentali per sgonfiarsi

Sensi di colpa dopo Pasquetta? 3 passi fondamentali per sgonfiarsi

Eccoci qua, dopo le festività a cercare di rimediare agli eccessi alimentari: qualche bicchiere di vino in più, piatti della tradizione e dolci pasquali che ci hanno lasciato un senso di pesantezza e gonfiore. Per molti di noi le vacanze pasquali sono più lunghe e più alto il rischio di prendere qualche chilo…

Pasta con melanzane grigliate: veloce, sana e leggera

Pasta con melanzane grigliate: veloce, sana e leggera

In estate la voglia di accendere i fornelli è veramente bassa e si cerca di preparare qualcosa di molto veloce. Oggi ti propongo la Pasta con melanzane grigliate, veloce, sana e leggera. E’ velocissima da preparare, bastano pochi passaggi e il piatto è pronto, l’ideale per non stare troppo tempo in cucina…

Meno tossine con la vellutata di radicchio rosso

Meno tossine con la vellutata di radicchio rosso

C’è ancora freddo e il nostro corpo spesso rifiuta i cibi freddi, preferendo qualcosa di caldo per scaldarsi anche attraverso il cibo. Per questo oggi ho pensato di proporti un Vellutata di radicchio rosso, un modo semplice e veloce per gustare verdure che solitamente consumiamo crude. In questo periodo è presente…

Depuriamoci col radicchio rosso: benefici e proprietà

Depuriamoci col radicchio rosso: benefici e proprietà

Dopo questo ponte di Ognissanti eccoci qui per rimediare agli eccessi di questi giorni. Ho pensato di anticipare la prossima ricetta del venerdì parlandoti di una verdura di stagione come il radicchio. L’autunno fa spazio a nuove verdure nel nostro orto e il radicchio rosso compare in questo periodo, tra ottobre e novembre, nella variante precoce.

Depurazione e dieta con gli agretti

Depurazione e dieta con gli agretti

Oggi ti propongo una ricetta di stagione, semplice e veloce, anzi velocissima! Farfalle integrali con agretti e pomodori secchi, una carica di fibre, acqua e sali minerali e tanto altro che di seguito leggerai. Gli agretti anche in frigo si deteriorano facilmente, quindi vanno consumati nel giro di pochi giorni. Bisogna lavarli con molta attenzione, poiché tendono a trattenere terra. Le radici vanno tagliate via.