Tanta salute: panini integrali ripieni di fichi e mandorle

Stampa
panino-ripieno-di-fichi-e-mandorle

Tanta salute: panini integrali ripieni di fichi e mandorle

Per l’ultimo giorno di settembre ti propongo una ricetta semplice ma veramente buona, dolce ma non troppo, che accompagnerà la colazione o la merenda tua e, magari, anche dei tuoi bimbi.

Martedì scorso ti ho parlato delle molteplici proprietà nutrizionali dei fichi e dei benefici  che apportano al nostro organismo. Se utilizzato nel modo giusto, il cibo può diventare la nostra arma più potente per prevenire e migliorare la maggior parte delle patologie.

I panini integrali ripieni di fichi e mandorle sono uno spuntino veramente completo e fatto solo di ingredienti naturali, niente zuccheri aggiunti – se non quelli della frutta- niente grassi animali e solo grassi vegetali provenienti dalle mandorle.

La ricca presenza di fibra dovuta alla farina integrale, ai fichi e alle mandorle fa si che gli zuccheri dei fichi non alzino repentinamente la glicemia ematica, l’ideale per chi è a dieta e per chi deve stare attento a questo parametro.

Se sei un amante del contrasto dolce-salato, potresti aggiungere del formaggio (dolce o piccante, a seconda dei gusti), rendendolo così anche un ottimo aperitivo rustico dai sapori autunnali

 

Ingredienti per circa 15 panini

  • 300 g di farina tipo 2
  • 15 g di lievito madre
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 150 ml di acqua
  • 1/2 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 tazzina di semi di girasole e di zucca (se desideri)

Per il ripieno:

  • 500 gr di fichi freschi
  • 45  mandorle intere (3 per panino)
  • 2 cucchiai di farina di mandorle
  • 1 spruzzata di rhum scuro (se gratito)

 

Preparazione

  1. Riscalda il forno a 180°C e rivesti la teglia con carta dapane-con-fichi-e-mandorle-ripieno forno
  2. Metti in una ciotola le farine, il bicarbonato, il sale e lo zucchero, il lievito madre, l’acqua tiepida e versala direttamente nella ciotola contenente la miscela di farine. Mescola il tutto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo
  3. Lascia lievitare a temperatura ambiente, coprendo la ciotola con un panno umido, a 30°C per circa 2 ore
  4. Stendi l’impasto fino ad ottenere una sfoglia alta mezzo cm. Crea dei dischi da 10-11 cm di diametro
  5. Riempili con un cucchiaio di fichi e tre mandorle intere
  6. Sigilla bene i bordi bagnandoli internamente con un goccino d’acqua. Spennella i fagottini con un po’ di latte e spolverizzateli con della farina di mandorle
  7. Disponili su due leccarde coperte di carta forno e cucinali (una leccarda alla volta) a 180° per 25-30 minuti fino ad una bella doratura. Lascia raffreddare e gusta.

 

Se questa ricetta ti è piaciuta condividila pure con i tuoi amici sui social, aggiungi un “like” e buon appetito!