Torta di mele di farina integrale, senza olio, né burro

Stampa
Torta di mele di farina integrale senza olio nè burro

Oggi ti propongo un classico tra le torte ma in una  variante decisamente più light:

La torta di mele di farina integrale senza olio né burro.

 

Le mele in questo periodo sono buonissime e per questa ricetta ti consiglio di utilizzare quelle rosse. Di seguito capirai perchè.

La mela è un frutto famosissimo per sue proprietà benefiche per la nostra salute:

  • se consumata cruda è un ottimo astringente
  • tollerata da chi soffre di diabete per il contenuto in fruttosio che viene assorbito dall’organismo umano senza bisogno dell’insulina
  • le sue fibre e il contenuto di pectina aiuta ad equilibrare i livelli di zucchero nel sangue (uno studio ha dimostrato che mangiare una mela al giorno riduce il rischio di diabete del 30 %)
  • aiuta anche nella perdita di peso per il suo contenuto in fibre che conferisce senso di sazietà
  • abbassa il colesterolo cattivo (LDL) ed aumenta la produzione di quello buono (HDL) in un tempo relativamente breve
  • soprattutto la qualità Renetta, la Stark Delicious e la Granny Smith contengono la procianidina, una sostanza antiossidante che contrasta l’invecchiamento cellulare e lo sviluppo di cellule tumorali
  • a differenza di altri frutti, mangiare una mela a fine pasto favorisce la digestione

“Una mela al giorno toglie il medico di torno!”, un detto popolare che ha tutti i motivi per essere seguito.

 

Oltre alle mele, questa torta è arricchita dalle proteine e dai grassi delle uova e della frutta secca che rendono questo dolce completo sotto il punto di vista nutrizionale e saziante anche in virtù del contenuto di fibre della farina integrale e delle noci/mandorle. Ottima accompagnata con una tazza di tè o tisana caldo.

 

Valori nutrizionali Torta di mele senza burro nè olio

Valori nutrizionali – Torta di mele senza burro nè olio

 

Ingredienti:

  • 250 gr farina integrale
  • 150 ml di latte p.s./latte di riso
  • 2 uova
  • 100 gr di zucchero + 40 gr per la copertura
  • 3 mele rosse /Renetta, Stark…
  • 50 gr di noci/mandorle tritate
  • 1 bustina di lievito, cannella
  • la scorza grattugiata di 1 limone
  • 1 pizzico di sale

 

Preparazione:

  1. accendi il forno a 180°
  2. monta gli albumi a neve
  3. in una ciotola  a parte, amalgama lo zucchero i tuorli e mezzo bicchiere di latte fino a che non diventi cremosa aggiungi lentamente la farina e il lievito setacciati, alternando con gli albumi montati e mescola energicamente con una frusta eliminando tutti i grumi.
  4. aggiungi la scorza grattugiata di un limone e un pizzico di sale
  5. aggiungi nell’impasto 2 mele tagliate a fettine sottili e le mandorle/noci tritate grossolanamente e mescola
  6. versa tutto in una tortiera foderata con carta forno
  7. aggiungi in superficie 1 mela sbucciata e tagliata a fettine e spolvera con 50 gr di zucchero e la cannella
  8. inforna per 40 minuti. Prima di sfornare fai la prova dello stecchino!

 

Consiglio

Consuma mele biologiche, per poter consumare anche la buccia che contiene le sostanze con proprietà benefiche.

Se siete pochi in famiglia e non finite tutta la torta, per non mangiare nei prossimi giorni sempre il dolce puoi fare delle mono porzioni, avvolgerle nell’alluminio e congelarle. Basterà tirarle fuori un’ora prima del consumo e una riscaldata veloce in forno o in  uno scalda brioche.

 

Se questa ricetta ti è piaciuta condividila pure con i tuoi amici e buon appetito!