gonfiore
Riduci il gonfiore alla pancia con gli estratti di verdura

Riduci il gonfiore alla pancia con gli estratti di verdura

Ti capita di sentirti gonfio dopo pasto? Vedi la tua pancia lievitare man mano che passano le ore della giornata?

Probabilmente hai un intestino irritato e il gonfiore è una reazione che si attiva ogni volta che ingerisci cibo e bevande.

Un primo passo per aiutare lo specialista a capire quale sia il tuo problema è di sicuro trascrivere ciò che mangi giorno per giorno e mostrarlo durante la visita. Una settimana è più che sufficiente.

Rivalutando le tue abitudini ti rendi conto che dopotutto la tua alimentazione è molto sana: mangi molta frutta e verdura, preferisci i legumi alla carne, mangi solo latticini magri ed eviti le bevande zuccherate.

Come fare allora per ridurre questo fastidio?

Le azioni da fare partono su più fronti, c’è un protocollo ben preciso da seguire, ma oggi ti propongo di provare a consumare per una settimana delle verdure da bere e non da masticare.

Frutta, verdura, legumi e latticini freschi se mangiati in eccesso, causano una maggiore formazione di gas, generando fastidi di tensione addominale anche visibili.

Come sappiamo però senza verdure rischiamo di avere importanti carenze nutrizionali, per cui, ti propongo di bere frutta e verdura attravenso gli estratti.

Di seguito alcune ricette. Puoi berle prima dei pasti principali: colazione, pranzo e cena. Oltre ad equilibrare il senso di sazietà, ti aiuteranno a sgonfiarti.

Rocorda di lavare bene le verdure, serviti anche di uno spazzolino per pulire bene le carote, le rape, lo zenzero.

Dopo un periodo di centrifughe, reintegra gradualmente le fibre.

 

Estratto 1 – Antiossidante

  • 2-3 foglie di Cavolo riccio
  • 1 Rapa rossa media
  • 3 Carote medie
  • 1 Limone

Il Cavolo riccio è considerato uno degli alimenti con più alti valori ORAC (Oxigen Radical Absorbance Capacity): significa che ha un tenore di antiossidanti (vitamina C, beta-carotene, quercitina…) molto elevato e quindi una grande capacità di riassorbire i radicali liberi.

 

Estratto 2 – Depurativo

  • Una manciata di Crescione
  • 1/2 Finocchio
  • 1 gambo di Sedano
  • ½ limone
  • 1 mela verde

Il crescione è noto e usato per le sue proprietà depurative e diuretiche, combatte l’astenia e il senso di debolezza fisica, vanta qualità disintossicanti tanto che spesso lo si consiglia ai fumatori ma anche a chi soffre di ritenzione idrica e di ipertensione

 

Estratto 3- Carico di ferro

  • Una manciata di Spinaci
  • 30 gr di Prezzemolo
  • 1 Limone
  • 1 cm di Zenzero

 

Estratto 4- Per rinforzare il sistema immunitario

  • 1 mela verde di medie dimensioni
  • 1-2 gambi di sedano
  • 1 bergamotto
  • 1 -2 spicchi d’aglio
  • 1 cm di radice di zenzero fresca
  • 2 cucchiaini di olio di canapa o lino

 

Puoi berle prima dei pasti principali: colazione, pranzo e cena. Oltre ad equilibrare il senso di sazietà, ti aiuteranno a sgonfiarti.

Spero queste ricette ti saranno utili.

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo pure con i tuoi amici e buon appetito.

 

Origine foto: www.freepick.com

 

 

1 View1
sgonfiarsi pasqua
Sensi di colpa dopo Pasquetta? 4 passi fondamentali per sgonfiarsi

Sensi di colpa dopo Pasquetta? 4 passi fondamentali per sgonfiarsi

Eccoci qua, dopo le festività a cercare di rimediare agli eccessi alimentari: qualche bicchiere di vino in più, piatti della tradizione e dolci pasquali che ci hanno lasciato un senso di pesantezza e gonfiore.

Per molti di noi le vacanze pasquali sono più lunghe e più alto il rischio di prendere qualche chilo. Può essere d’aiuto adoperarsi per rimettersi in forma e depurare il nostro corpo dalle laboriose digestioni dei giorni passati.

Ecco 4 passi fondamentali per sgonfiarsi e depurarsi per eliminare la sensazione di pesantezza provocata dal cambiamento della qualità degli alimenti e anche dalla quantità che ha sovraccaricato il nostro fegato.

 

1. Bevi tanto e bevi acqua e limone al mattino

E’ ormai noto l’effetto depurativo e rimineralizzante del limone. Per cui, appena sveglio/a bevi due bicchieri d’acqua tiepida con mezzo limone spremuto. Aspetta almeno 15 minuti prima di fare colazione. Ricorda di bere durante la giornata per eliminare le tossine e gli scarti del metabolismo attraverso le urine. L’acqua inoltre aiuta anche ad avere un intestino regolare. Puoi bere anche tisane depurative prima dei pasti per accelerare la depurazione.

2. Riprendi/comincia l’attività fisica

sport

Ti consiglio di camminare a buon passo, è sufficiente per rimettersi in forma e sgonfiarsi. Camminare non stressa, tutt’altro, rilassa la mente, migliora l’umore e ci permette di allenare muscoli e cuore in modo dolce. E’ un’attività facile da praticare, non bisogna essere sportivi ed apporta reali benefici al corpo e allo spirito. Parti da 30 minuti giornalieri e ogni settimana prova ad aumentare i tempi oppure a fare due uscite al giorno, mattina e sera, ad esempio. Il benessere è immediato, provare per credere, non farti prendere dalla pigrizia!

3. Mangia cereali integrali e verdure amare

Per riequilibrare la glicemia, introduci cereali integrali come farro, orzo, riso integrale, ti aiuteranno a raggiungere prima il senso di sazietà e a regolare l’intestino, nel caso in cui il cambio di abitudini alimentari e/0 d’ambiente ti abbia provocato anche stitichezza. Consuma verdure amare, soprattutto prima dei pasti come cicorie, rucola, ravanelli, carciofi, tarassaco, radicchio, preparano il fegato alla digestione degli alimenti successivi, rendendola più efficiente e riducendo la sensazione di gonfiore. Utilizza anche le ricette che trovi sul sito.

4. Un protocollo di depurazione

Potresti utilizzare piante depurative che aiutano a depurare il tuo corpo in modo più rapido ed efficiente.

  1. Aloe vera: aiuta a regolare l’intestino e a ridurre le infiammazioni.
  2. Fermenti lattici vivi: ristabiliscono l’equilibrio dei nostri batteri intestinali messi a dura prova dallo stress e dal cibo elaborato.
  3. Depurativi concentrati: aiutano il fegato a ripulirci dalle scorie del metabolismo.

 

Questi consigli sono di carattere generale e possono aiutarti a ristabilire una sensazione di benessere, non hanno lo scopo di dimagrimento o di risolvere problematiche digestive o di salute. Se hai bisogno di dimagrire e/o migliorare il tuo stato di salute, allora hai bisogno di un piano adatto alle tue esigenze. Puoi contattarmi direttamente qui.

 

Se questo articolo ti è piaciuto condividilo pure con i tuoi amici e buona lettura!

 

894 Views0